Operatori
logo Unione Europea
 Ti trovi in: Home » Notizie » In evidenza » Transizione istruzione formazione, Lavoro » Lavoro – Guida all’apprendistato per rafforzare il duale in Sicilia
 
Transizione istruzione formazione, Lavoro
Lavoro – Guida all’apprendistato per rafforzare il duale in Sicilia
September 25, 2017
Apprendistato Sicilia  L’assessore Bruno Marziano: “L’obiettivo è recuperare la dispersione scolastica e far diventare questo tipo di contratto la forma privilegiata di inserimento dei giovani nel mercato del lavoro”

L’obiettivo è duplice: “recuperare la dispersione scolastica” e far diventare l'apprendistato “la forma privilegiata di inserimento dei giovani nel mercato del lavoro”. Bruno Marziano - l’assessore all’istruzione e formazione della Regione Siciliana – sottolinea con queste parole l’importanza della Guida pratica al contratto di apprendistato nel sistema duale, lo strumento presentato questa mattina nell’aula magna del liceo “Orso Mario Corbino” a Siracusa.


Elaborata da Anpal Servizi - su richiesta della Regione e in stretta collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale – ha la finalità “di esporre, in maniera semplice, i principali riferimenti normativi dell’apprendistato, al fine di sostenerne la promozione e l’attuazione” sull’intero territorio.


Si tratta – come spiega Marziano - di “un compendio di facile consultazione per imprese, sistema dell’istruzione e della formazione professionale, istituti scolastici di secondo grado superiore, università, istituti dell’alta formazione e ricerca, giovani e loro famiglie, attori e stakeholder del mercato del lavoro”.


Il documento si propone di rafforzare il sistema duale in Sicilia, “un modello formativo che coniuga le politiche di transizione tra il mondo della scuola e quello del lavoro” e che “potrà favorire l'occupazione e la possibilità di conseguire un titolo di studio anche attraverso un contratto di lavoro”.


Nella guida si trovano tutte le informazioni necessarie, oltre a format come:


  • il protocollo scuola-università-ente di formazione-ente di ricerca-impresa
  • il piano formativo individuale per il conseguimento del diploma di istruzione secondaria superiore o per il conseguimento del diploma e/o della qualifica professionale.


Non mancano poi indicazioni per conseguire il diploma degli istituti tecnici superiori (Its) o i titoli universitari e post universitari, così come per lo svolgimento di attività di ricerca e per lo svolgimento del praticantato.


Oltre a Marziano, al convegno di Siracusa sono intervenuti:


  • Maria Luisa Altomonte - direttore generale Ufficio scolastico regionale
  • Carmela Fronte - dirigente scolastico liceo “Corbino” di Siracusa
  • Margherita Carastro - funzionario Ufficio scolastico regionale
  • Pippo Timpanaro - responsabile Anpal Servizi Sicilia-Sardegna
  • Antonio Butera - presidente Consiglio provinciale consulenti del lavoro di Siracusa
  • Giuseppa Picone - dirigente Regione Siciliana – Dipartimento istruzione e formazione professionale



Leggi la guida