Due sono i cardini della rivoluzione delle politiche attive del lavoro 4.0: la Data Science - la gestione dei flussi di dati sul mercato del lavoro che, attraverso le tecnologie informatiche più moderne, permette di individuare in tempi brevi le opportunità di lavoro più adatte alle persone in cerca di occupazione - e la trasformazione delle stesse politiche attive in vere e proprie politiche di sviluppo. Mimmo Parisi