Direzione funzionale Knowledge

La Direzione funzionale Knowledge è un’unità organizzativa di riporto diretto all’Amministratore Unico specializzata e responsabilizzata tecnicamente sul processo della conoscenza e di supporto alla Divisione servizi per il lavoro ed alla Divisione transizioni.
La Direzione, nel rispetto degli indirizzi strategici dell’organo amministrativo, garantisce l’organizzazione e lo sviluppo delle attività relative al processo di generazione, codifica e trasferimento della conoscenza relativa alle politiche attive del lavoro. Tutte le attività di direzione strategica e di relazione con gli attori istituzionali in merito a quanto di competenza sono in capo al responsabile della Direzione.
La Direzione supporta gli interventi finalizzati al miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione istituzionale attraverso la partecipazione ai tavoli di coordinamento della rete degli attori istituzionali per le parti di competenza ed articolata in sette Direzioni funzionali:

Direzione Sistema informativo lavoro - La Direzione cura l'attività di progettazione, sviluppo e evoluzione dei sistemi informativi e del business intelligence per la programmazione, la gestione, il monitoraggio e la rendicontazione dei contributi nell’ambito delle politiche attive del mercato del lavoro, garantendone il raccordo con il Sistema Informativo Unitario (ANPAL).
Ha il compito di acquisire e rendere disponibile all’interno dell’azienda il know-how sulla progettazione degli strumenti informativi per il mercato del lavoro, di fornire assistenza tecnica ad ANPAL per l’implementazione e la diffusione del Sistema Informativo Unitario, di provvedere alla identificazione di nuove opportunità di sviluppo individuando iniziative e soluzioni ad alto contenuto innovativo tecnologico e di processo, di individuare strumenti e modalità per la realizzazione delle infrastrutture tecnologiche e delle componenti applicative. La Direzione Sistema informativo lavoro è a sua volta articolata in due unità organizzative: 

  • Architetture, Sviluppo e Gestione che svolge attività di studio e sviluppo di innovazioni tecnologiche finalizzate a migliorare l’efficacia e l’efficienza dei componenti dell’architettura e del software con cui sono realizzate le applicazioni del sistema informativo unico del lavoro e dei sistemi informativi aziendali per il mercato del lavoro;
  • Progettazione funzionale e sistemi di business intelligence che svolge attività di studio dei sistemi informativi nell’ambito del mercato del lavoro finalizzate a migliorare l’efficacia e l’efficienza dei servizi erogati dalle applicazioni e a garantirne l’evoluzione rispetto al progresso delle politiche attive del lavoro.

Direzione Corporate School per la formazione - La Direzione cura lo sviluppo professionale e manageriale di ANPAL Servizi, anche attraverso la raccolta, la codifica, l’archiviazione e il trasferimento alle unità interne della conoscenza presente in ANPAL Servizi, con il fine di accrescere e valorizzare il patrimonio di conoscenze sulle politiche del lavoro. Nello specifico progetta la formazione continua interna e la formazione esterna per operatori pubblici e privati impegnati nelle politiche attive del lavoro; sviluppa ed eroga corsi ed attività di aggiornamento attraverso formazione in presenza, a distanza, mentoring e formazione on the job; organizza attività formative in collaborazione con istituzioni accademiche e professionali; supporta le Divisioni e le Direzioni di staff nella progettazione, organizzazione e produzione di contenuti specialistici; raccoglie e sistematizza il know how presente nelle Divisioni per renderlo fruibile a tutti gli operatori coinvolti, anche sul territorio; coordina e monitora il trasferimento verso l’esterno realizzando ed erogando prodotti formativi con il supporto della Direzione sistema informativo lavoro, della Direzione comunicazione verso gli stakeholders e dell’Ufficio stampa.

Direzione Comunicazione verso gli stakeholders - La Direzione supporta l’azienda e le Divisioni nelle attività istituzionali di comunicazione, progettando e realizzando strumenti, attività e prodotti informativi diretti ai vari stakeholders, e assicurando l’integrazione di servizi multicanale e multilingua. Organizza e gestisce eventi di diversa natura in funzione delle necessità e degli obiettivi che si sviluppano. Verifica e migliora per tempo il posizionamento strategico dell’azienda, anche in iniziative di soggetti terzi. Promuove la diffusione dell’insieme di conoscenze sistematizzate della Direzione Corporate School. Rileva la soddisfazione dei vari clienti e stakeholder, monitorando e controllando operativamente l’attività anche attraverso l’integrazione con la Direzione sistema informativo e la Direzione monitoraggio e valutazione.

Direzione Ufficio stampa - L’unità organizzativa provvede alla diffusione delle informazioni all’interno e all’esterno dell’azienda, veicola le notizie provenienti da tutte le strutture aziendali verso i mass media per raggiungere i destinatari e gli stakeholders. Opera in sinergia e in collaborazione con l’ufficio stampa e comunicazione di ANPAL, promuovendo una strategia integrata di diffusione delle informazioni. Gestisce e coordina la pubblicazione delle informazioni nei diversi canali web istituzionali e nelle le diverse forme previste dall’azienda. Cura la progettazione ed il coordinamento delle diverse newsletter aziendali.

Direzione Monitoraggio e valutazione - La Direzione cura il monitoraggio e la valutazione delle politiche attive del lavoro e degli interventi attuati dalle Divisioni valutandone periodicamente i risultati raggiunti. In particolare: sviluppa metodologie di valutazione ex ante in itinere ed ex post operando in collaborazione con la Direzione studi ed analisi statistica; garantisce la progettazione di indicatori, metodi e tecniche di monitoraggio e valutazione degli interventi della società; monitora e valuta il raggiungimento dei risultati aziendali con particolare attenzione alla valutazione di costi e benefici delle azioni, al livello di rendicontabilità degli interventi sostenuti ed al livello di efficacia e di efficienza delle performance aziendali in collaborazione con la Direzione Studi e Analisi statistica fornendo adeguato supporto tecnico alle Divisioni sullo stato di avanzamento degli interventi; cura la rilevazione ed il monitoraggio dei lavoratori socialmente utili.

Direzione Studi e Analisi statistica - La Direzione garantisce l’adesione di ANPAL Servizi al Sistema Statistico Nazionale, curando gli adempimenti previsti, i flussi di dati con Istat e gli altri Enti Sistan, assicurando la partecipazione al Programma Statistico Nazionale e svolge attività di ricerca. In particolare: garantisce al vertice e al management aziendale adeguati servizi di analisi e studi sulle dinamiche di sviluppo del mercato e delle politiche del lavoro; assicura il supporto statistico alle Divisioni nella realizzazione degli interventi; cura la produzione di rapporti di ricerca, in ambito economico e statistico, finalizzati ad analizzare l’andamento del mercato del lavoro, con riferimento particolare a specifici target di interesse; realizza studi e rapporti di carattere scientifico con l’Ufficio Studi dell’ANPAL, realizza newsletter e strumenti di divulgazione anche in collaborazione con altre Istituzioni ed Enti di Ricerca; definisce e sviluppa modelli e metodologie di analisi degli esiti e degli impatti degli interventi di ANPAL Servizi in accordo con la direzione Monitoraggio e valutazione e monitora le politiche del lavoro sulla base degli indirizzi dell’ANPAL. 

Benchmarking e Relazioni internazionali - La Direzione supporta ANPAL ed il vertice aziendale nello sviluppo delle relazioni internazionali. Promuove occasioni di interscambio e visite di studio con istituzioni europee ed internazionali. Sviluppa un sistema di collaborazioni con le omologhe agenzie europee, finalizzate a promuovere e sostenere lo sviluppo delle politiche del lavoro. Assicura lo sviluppo del sistema documentale sulle politiche del lavoro; assicura servizi di raccolta, analisi e benchmark della normativa, della documentazione e delle best pratiche sulle politiche del lavoro; diffonde al livello aziendale le analisi e le informazioni raccolte.