Diaspore e territori

Le comunità straniere in Italia

I Rapporti annuali sulla presenza straniera in Italia sono curati dalla Direzione Transizioni – Fasce Vulnerabili di ANPAL Servizi - nell’ambito del progetto La Mobilità Internazionale del Lavoro, finanziato dalla Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

I Rapporti illustrano, attraverso l’analisi di fonti istituzionali ed amministrative, le caratteristiche e i processi di integrazione delle nazionalità storicamente più numerose sul territorio italiano: Albanese, Bangladese, Cinese, Ecuadoriana, Egiziana, Filippina, Indiana, Marocchina, Moldava, Nigeriana, Pakistana, Peruviana, Senegalese, Srilankese, Tunisina ed Ucraina.