La scuola, che impresa

Ecco il catalogo con le buone prassi dell’alternanza scuola-lavoro

 

L’Alternanza scuola-lavoro non solo si può fare, ma si può fare bene e in maniera utile per gli studenti. In particolare quando le scuole hanno al loro fianco un team di esperti che le supporta e le guida in ogni fase della progettazione e realizzazione dell’esperienza.
 
Ecco allora un catalogo che raccoglie e illustra le buone prassi di Alternanza/PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) messe in campo dagli Istituti di scuola secondaria superiore che partecipano al programma di assistenza tecnica di Anpal Servizi.
 
L’obiettivo è quello di offrire alle scuole uno strumento in grado di aiutarle a individuare soluzioni che aumentino il livello qualitativo dei percorsi offerti agli studenti.
 
Le esperienze rappresentate nel catalogo - selezionate in base ai criteri di efficienza, efficacia e innovatività delle soluzioni adottate - possono rappresentare uno stimolo a progettare nuovi percorsi didattici e a ricercare soluzioni innovative da riadattare alle particolari condizioni di contesto. E proprio nell’ottica di stare al passo con le esigenze dovute alla situazione di emergenza sanitaria, nel catalogo sono anche descritte tre buone prassi di alternanza realizzate in modalità a distanza.
 
La catalogazione è stata realizzata dagli operatori di Anpal Servizi che operano sul territorio in assistenza alle scuole, insieme ai tutor e ai referenti scolastici dell’alternanza, coadiuvati da un team centrale della Direzione Progetti che a sua volta ne ha definito modello e strumenti.
 
Attualmente sono a disposizione 55 esperienze. Ma la raccolta - iniziata a ottobre 2018 - è tuttora in corso.  Il catalogo è quindi da considerarsi un work in progress che nel tempo si arricchirà di ulteriori contributi.
 
Le buone pratiche sono suddivise in nove aree tematiche:
 
  • Alternanza scuola-lavoro svolta nell'ambito di start-up;
  • Alternanza scuola-lavoro finalizzata all’avvio di contratti di apprendistato;
  • Alternanza scuola-lavoro svolta in collaborazione con le pubbliche amministrazioni;
  • Alternanza scuola-lavoro svolta in partnership con altre istituzioni formative (es. Università, ITS, IFTS, Poli Tecnico Professionali, enti di ricerca);
  • Alternanza scuola-lavoro svolta nell’ambito dell’impresa 4.0;
  • Alternanza scuola-lavoro incentrata su alunni con Bisogni Educativi Speciali;
  • Alternanza scuola-lavoro finalizzata alla valorizzazione del patrimonio naturale, storico e artistico;
  • Alternanza scuola-lavoro svolta nell’ambito del Terzo Settore (organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici);
  • Alternanza scuola-lavoro svolta in modalità remota.
È possibile richiedere le schede progetto di alternanza/PCTO agli operatori territoriali di Anpal Servizi che assistono le scuole oppure scrivere a buoneprassiscuola@anpalservizi.it 
 
 
Scarica e leggi il catalogo La scuola, che impresa