Transizione delle fasce vulnerabili
La Direzione Transizione delle fasce vulnerabili è parte della Divisione transizioni, nata per garantire la pianificazione, l’organizzazione e la realizzazione delle attività relative alle misure per le transizioni nel mercato del lavoro, nonché la gestione territoriale delle attività a supporto delle transizioni.   
La Direzione Transizione delle fasce vulnerabili interviene con misure volte alla messa a sistema di politiche per l’ingresso nel mercato del lavoro delle fasce più vulnerabili a partire dai migranti, quali i richiedenti e i titolari beneficiari di protezione internazionale e umanitaria e dei minori non accompagnati.
 
Come interviene la Direzione?
Attraverso la promozione di misure volte al riconoscimento, potenziamento e spendibilità delle competenze, secondo un approccio di valorizzazione sociale dell’individuo.
 
I PROGETTI E LE INIZIATIVE