Indietro

Progetto PUOI: Comunicazione ai Soggetti Proponenti relativa alla ridefinizione delle scadenze del progetto (e avvisi precedenti)

Progetto PUOI: Comunicazione ai Soggetti Proponenti relativa alla ridefinizione delle scadenze del progetto (e avvisi precedenti)

ANPAL SERVIZI S.p.A.
Progetto PUOI
Protezione Unita a Obiettivo Integrazione

AVVISO

-------------------------------------------------------------------------

AVVISO

Progetto PUOI
Protezione Unita a Obiettivo Integrazione

Con riferimento all’Avviso del 27 marzo 2019, pubblicato sul sito di Anpal Servizi S.p.A., (www.anpalservizi.it), si informa che sono prorogati i termini di pubblicità fino alle ore 24:00 del giorno 13/05/2019.

Pertanto le domande di partecipazione potranno essere inviate, con le modalità previste, entro e non oltre, il 21/06/2019.

Le domande pervenute prima del suddetto termine non saranno prese in considerazione e dovranno essere re- inoltrate nei tempi suindicati. Seguirà l’aggiornamento dell’attivazione dei singoli percorsi che verrà pubblicato sul sito della Società.

La presente notizia di cui si dà evidenza sul sito di Anpal Servizi S.p.A. costituisce a tutti gli effetti pubblicità legale.

------------------------------------------------------------------------

ANPAL SERVIZI S.p.A.
Progetto PUOI
Protezione Unita a Obiettivo Integrazione

 

“Avviso per il finanziamento di percorsi di integrazione socio-lavorativa per titolari di protezione internazionale e umanitaria, titolari di permesso di soggiorno rilasciato nei casi speciali previsti dal decreto legge 4 ottobre 2018, n. 113 convertito con modificazioni dalla legge 1° dicembre 2018 n. 132, che consentono lo svolgimento di attività lavorativa, titolari del permesso di soggiorno per protezione speciale rilasciato ai sensi dell’art. 32, comma 3 del decreto legislativo 28 gennaio 2008, n. 25, nonché cittadini stranieri entrati in Italia come minori non accompagnati e regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale in condizione di inoccupazione o disoccupazione“

CUP: I54E18000030006
FONDI DISPONIBILI:

Euro 13.230.000,00 finanziato con FAMI 2014-2020 (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione)
Euro 13.500.000,00 finanziato con FSE PON INCLUSIONE 2014 - 2020

 

Obiettivo dell’Avviso è promuovere la realizzazione di percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo, articolati in una filiera combinata di servizi e misure, in favore del target di riferimento, attraverso la messa in disponibilità di n. 4.500 doti individuali del valore di € 5.940,00 ciascuna, con il coinvolgimento degli operatori pubblici e privati del mercato del lavoro che aderiranno al presente Avviso.

I percorsi di integrazione socio-lavorativa si basano sullo strumento della “dote individuale”, con la quale - insieme ad una dotazione monetaria - viene garantita l’erogazione di una serie di servizi di supporto alla valorizzazione e sviluppo delle competenze, all’inserimento socio-lavorativo e all’accompagnamento verso l’autonomia (formazione on the job, tirocinio), attraverso la costruzione di Piani di Azione Individuali.

L’ambito territoriale di riferimento dell’intervento è quello nazionale.

 

Destinatari:

  • titolari di protezione internazionale e umanitaria;
  • titolari di permesso di soggiorno rilasciato nei casi speciali previsti dal decreto legge 4 ottobre 2018, n. 113 convertito con modificazioni dalla legge 1° dicembre 2018 n. 132, che consentono lo svolgimento di attività lavorativa;
  • titolari del permesso di soggiorno per protezione speciale rilasciato ai sensi dell’art. 32, comma 3 del decreto legislativo 28 gennaio 2008, n. 25;
  • cittadini stranieri entrati in Italia come minori non accompagnati e regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale.

 

Beneficiari – Enti Promotori
I beneficiari sono i soggetti autorizzati allo svolgimento di attività di intermediazione a livello nazionale ai sensi del D.lgs. n. 276/2003 Titolo II – Capo I e s.m.i. (iscritti nell’Albo informatico delle Agenzie per il lavoro – sez. I e III), ovvero accreditati ai servizi per il lavoro a livello regionale, purché qualificati dalle normative regionali quali enti promotori di tirocini extracurriculari.

Si precisa che, con riguardo al solo Beneficiario/Soggetto Promotore di natura pubblica, è esclusa ogni attribuzione economica.

Ciascun Ente Promotore potrà attivare da un minimo di 4 fino ad un massimo di 75 percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo nell’ambito del Progetto. Non saranno autorizzati e, pertanto, ammessi a contributo ulteriori percorsi al di fuori del massimale consentito.

 

Soggetti Ospitanti
Tutti i datori di lavoro di natura pubblica e privata che possiedono i requisiti previsti dalla normativa nazionale e regionale che possano ospitare tirocinanti.

Si precisa che, con riguardo al Soggetto Ospitante di natura pubblica, è esclusa ogni attribuzione economica.


Risorse Finanziarie
Le risorse destinate al finanziamento dei percorsi di inserimento socio - lavorativo e di integrazione di cui al presente Avviso sono pari a € 13.230.000,00 a valere sul FAMI (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione ) ed € 13.500.000,00 a valere sul  FSE PON Inclusione 2014-2020, per complessivi € 26.730.000,00.
L’importo sarà destinato al finanziamento di 4.500 “doti individuali di inserimento socio-lavorativo”

 

Articolazione e valore della dote
I destinatari saranno inseriti in percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo di durata complessivamente non superiore a 9 mesi, così articolatI:

  • tirocinio extracurriculare: 6 mesi;
  • servizi specialistici di orientamento e accompagnamento alla ricerca di un lavoro: da realizzarsi prima, durante e dopo lo svolgimento del tirocinio nell’arco di 3 mesi.

Ciascun percorso ha alla base una “dote individuale”, del valore massimo di € 5.940,00 ciascuna, per la quale è previsto il riconoscimento di:

  • un contributo al beneficiario/Ente Promotore pari a € 2.340,00 per lo svolgimento di attività per favorire l’inserimento socio-lavorativo del destinatario;
  • una indennità di frequenza al destinatario pari a € 3.000,00 (€ 500 al mese per sei mesi di tirocinio) per la partecipazione al tirocinio previsto nel percorso di integrazione socio-lavorativa;
  • un contributo al soggetto ospitante il tirocinio pari a € 600 per lo svolgimento dell’attività di tutoraggio e affiancamento durante l’esperienza di tirocinio.

Modalità di presentazione delle domande di partecipazione
Le domande dovranno essere inviate ad ANPAL Servizi S.p.A., a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo puoi@pec.anpalservizi.it , indicando obbligatoriamente nell’oggetto “Progetto PUOI”, pena l’esclusione, a partire dal quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente Avviso e non oltre le ore 24.00 del 27/04/2019.
 

Documentazione:

 

Condividi l'articolo