Indietro

Cooperazione istituzionale

Cooperazione istituzionale 05.dic.2017
Al via la collaborazione tra CNEL e Anpal
Il Rapporto Cnel che sarà presentato domani segna l’avvio di questo percorso

Domani, in occasione della presentazione del Rapporto Cnel 2016-2017 sul mercato del lavoro e della contrattazione, sarà firmato l’accordo interistituzionale di collaborazione tra Cnel e Anpal sui temi di analisi del mercato del lavoro italiano e della contrattazione collettiva a diversi livelli. L’obiettivo è di calcolare scientificamente l’impatto delle politiche del lavoro sull’occupazione, quello degli incentivi fiscali sulla contrattazione aziendale, nonché i flussi in entrata e uscita dal mercato del lavoro.
L’accordo ha durata pari a tre anni, rinnovabili tacitamente, e prevede il reciproco accesso ai propri dati e la possibilità di coinvolgere altri soggetti previo accordo tra le parti. Un gruppo di lavoro formato da tre rappresentanti del Cnel e tre dell’Anpal sarà incaricato di predisporre un programma esecutivo delle attività, che saranno in quella sede definite, regolate e calendarizzate.

L’edizione 2017 dell’analisi annuale che il Cnel compie sul mercato del lavoro e sulla contrattazione collettiva (legge 936/1986, artt. 10, 16 e 17) è il primo risultato di questo nuovo percorso che coinvolge anche l’Inapp. La presentazione (vedi il programma) del Rapporto avrà luogo nel Parlamentino Cnel di Via Lublin 2 alle 9,30.

Dopo il saluto introduttivo del presidente Tiziano Treu, Stefano Sacchi, presidente dell’Inapp, interverrà su “Il futuro del lavoro tra squilibri vecchi e nuovi: la necessità di politiche strutturali”. A seguire il contributo di Claudio Lucifora del Cnel, che verterà su “Contrattazione integrativa e welfare aziendale: un’analisi empirica”. La relazione finale di Maurizio Del Conte, presidente dell’Anpal sarà incentrata su “Welfare aziendale e partecipazione femminile nel mercato del lavoro”. Concluderà il ministro del Lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti.

 


 

Condividi l'articolo