Indietro

piemonte mobilità green

Transizione 20.ott.2020
In Piemonte nasce e-mobility la Rete per la mobilità sostenibile nella didattica
Anpal Servizi tra i partner dell'iniziativa
donna che utilizza auto elettrica

La mobilità green ha un nuovo alleato in Piemonte grazie alla collaborazione tra istituti scolastici, Motus-e, associazione di operatori industriali, automotive, mondo accademico e movimenti di opinione per la mobilità elettrica, e Anpal Servizi presente nelle scuole superiori con propri tutor per la promozione dei PCTO e della transizione verso il mondo del lavoro.

Il 21 ottobre tredici scuole, capofila l’IIS Vallauri di Fossano, firmeranno l’accordo per la “Rete per la mobilità sostenibile nella didattica - e-mobility”. Obiettivo è formare docenti e studenti di istituti tecnici e professionali in un settore in forte crescita nel quale le aziende che operano hanno difficoltà a reperire personale adeguatamente preparato. Attraverso la collaborazione con soggetti pubblici e privati del territorio, il progetto mira anche a sensibilizzare le comunità sulle tematiche relative all’energia pulita e alla sostenibilità ambientale.

Le principali attività che verranno avviate già a partire dell’anno scolastico 2020/21 saranno: 

  • attività di formazione di alto livello per docenti e studenti;
  • azioni di orientamento degli studenti in ingresso ed in uscita sulle professioni ed opportunità offerte dalla filiera della mobilità sostenibile; 
  • sviluppo di progetti comuni fra istituzioni scolastiche, imprese ed altri soggetti del mercato del lavoro dei vari territori;
  • eventi pubblici volti alla promozione della mobilità sostenibile.

La vocazione della rete è quella di estendersi nel tempo in tutta Italia, rispondendo a un bisogno sempre più sentito.

L’accordo di rete verrà firmato mercoledì 21 ottobre alle ore 10 in digitale e in diretta dai dirigenti scolastici delle scuole aderenti, alla presenza di autorità del mondo scolastico piemontese e di soggetti legati al mondo della scuola, dell’energia, dei trasporti e dell’ambiente. 

Le scuole che aderiscono alla rete sono: 
- IIS Vallauri di Fossano (CN), capofila e promotrice;
- ITTS Del Pozzo di Cuneo;
- ITTS Volta di Alessandria;
- IIS Nervi di Novara;
- IIS Zerboni di Torino;
- ITTS Grassi di Torino;
- IIS Maxwell di Nichelino (TO);
- IIS Peano di Torino;
- ITTS Pininfarina di Moncalieri (TO);
- IIS Natta di Rivoli (TO);
- IIS Olivetti di Ivrea (TO);
- IPSIA Birago di Torino;
- ITTS Majorana di Grugliasco (TO).

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il professor Claudio Cavallotto dell’IIS Vallauri all’indirizzo e-mail: claudio.cavallotto@vallauri.edu 

Condividi l'articolo