Indietro

Scuola e innovazione tecnologica

15.mar.2021
Campania, dalla collaborazione Anpal Servizi-Cisco nasce la piattaforma di lavoro digitale per creare la community scuole-mondo del lavoro
In fase di test un prototipo in grado di offrire tutti i servizi normalmente in presenza, dai webinar alla formazione per i docenti, fino all’incontro domanda-offerta di lavoro
lezione a distanza Tanti mesi di lavoro, incontri, processi e metodologie spacchettati e ricostruiti per realizzare uno strumento innovativo a disposizione di studenti, docenti, ma anche a più ampio raggio, di associazioni di categoria, Cpi, agenzie per il lavoro: la piattaforma digitale messa a punto dal Consorzio Clara – Cisco Academy e Anpal Servizi Campania vuole rispondere alla ormai non più eludibile esigenza di ripensare le modalità di erogazione dei servizi. Fare di necessità virtù: la prolungata fase di emergenza sanitaria ha costretto il mondo del lavoro e dell’istruzione a dare risposte innovative per mantenere efficaci e funzionanti le metodologie didattiche e i processi lavorativi. Anpal Servizi non è stata  da meno e, in Campania, ha messo a frutto una collaborazione nata non da fredde convenzioni, ma dall’incontro e dalla buona pratica quotidiana con Cisco-Apple già in rete con alcune scuole e presente ai frequenti tavoli con Unindustria. È così che Anpal Servizi ha individuato nel consorzio Clara (Consorzio di aziende ICT) -  Academy Cisco -  un partner strategico per il processo di trasformazione digitale dei servizi in quanto già parte integrante di una rete di istituzioni formative, nonché partner della Apple Academy presso il Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio dell’ateneo Federico II, l’hub dell’innovazione digitale regionale.
Il prototipo messo a punto è potenzialmente in grado di erogare tutti i servizi normalmente forniti in presenza, dai laboratori ai webinar, così come i project work per quanto riguarda le attività degli studenti; trasferimento di metodologie, ma anche momenti di formazione per i docenti; possibilità di condividere materiali e scambiare buone prassi tra le 71 scuole già in rete grazie alle attività di assistenza tecnica alla Transizione scuola lavoro e PCTO realizzata da Anpal Servizi Campania. 
La piattaforma di lavoro digitale è basata su Cisco Webex e da un lato può integrare i servizi di assistenza tecnica e dall’altro migliorare l’interazione fra scuole, stakeholder ed Anpal Servizi. Nelle prossime settimane la piattaforma sarà testata su tre o quattro istituti scolastici, una per ambito educativo: si tratta infatti di un prototipo base, integrabile a seconda delle esigenze delle scuole. 
Uno strumento quindi con una sua precipua funzionalità e utilità concreta, ma con un valore aggiunto: ampliare la rete e la comunicazione tra scuole e attori del mondo del lavoro, migliorando lo scambio di esperienze, la collaborazione e la circolazione delle informazioni, riducendo quindi anche il ricorso a help desk telefonici e rendendo più efficienti le procedure.  
In futuro sarà possibile anche consultare le offerte di lavoro e, per gli studenti, inserire il proprio curriculum vitae: un vero e proprio luogo d’incontro tra domanda e offerta di lavoro on line a disposizione di giovani e aziende della Campania. 
Condividi l'articolo