Indietro

Sostegno all'autoimprenditorialità

Sostegno all'autoimprenditorialità 20.dic.2017
"Con Selfiemployment create 300 aziende giovanili in Campania" (vedi il video)
La soddisfazione dell'assessore regionale Palmeri nel corso dell'evento "Il lavoro nell'era 4.0"

I risultati di Selfiemployment, la misura di Garanzia Giovani, che finanzia l’autoimprenditorialità e l’autoimpiego, sono sicuramente eccellenti. Oltre trecento le aziende di nuovi imprenditori campani, dai 18 ai 29 anni che non studiavano e non lavoravano e hanno dato vita ad una piccola azienda e dato forma ai loro sogni, grazie a finanziamenti dai 5 ai 50 mila euro”. Così l’assessore regionale al lavoro, Sonia Palmeri nel corso del convegno ‘Selfiemployment: costruisci il tuo futuro’, svoltosi a Napoli, alla presenza di Silvia Buonvino di Invitalia, Michele Raccuglia, Responsabile Sud Anpal Servizi e Luigi Russo della Camera di Commercio di Napoli.

Selfiemployment è il progetto che finanzia con prestiti a tasso zero l'avvio di piccole iniziative imprenditoriali promosse da giovani senza lavoro e non impegnati in percorsi di studio o di formazione professionale (Neet). Il fondo è gestito da Invitalia nell’ambito del Programma Garanzia Giovani, sotto la supervisione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La Campania è la prima regione del Mezzogiorno per pratiche di autoimpiego finanziate.

Il workshop si è svolto all'interno di un evento più ampio, "Il lavoro nell'era  4.0", promosso da KnowledgeforBusiness e patrocinato dalla Regione, ed è rivolto ai giovani interessati alle nuove opportunità professionali e imprenditoriali offerte dall’industria 4.0.

 

 

Nello spazio laboratori giovani imprenditori hanno raccontato le loro esperienze e mostrato la loro attività.

 

 

Leggi il programma del convegno
L'evento Il lavoro nell'era 4.0

Condividi l'articolo