Indietro

Transizione istruzione-lavoro

Transizione istruzione-lavoro 16.mag.2018
Oltre 900 apprendisti assunti con il bando di Anpal Servizi
Si avvia verso quota 1000 il numero dei giovani apprendisti in alta formazione contrattualizzati grazie ai contributi del progetto FIxO. Per le imprese importi tra 4 e 6 mila euro per ogni occupato
Giovani in alto apprendistato

Quota 1000 è vicina. Sono infatti 929 i giovani assunti in alto apprendistato grazie al bando di Anpal Servizi destinato a favorire la transizione dall'istruzione al lavoro.

 

Con la 33^ graduatoria delle aziende ammesse a contributo uscita ieri, sono altri 30 i disoccupati - di età compresa tra i 16 e i 29 anni - contrattualizzati con l’apprendistato di alta formazione e ricerca.

 

Lo scopo di questo tipo di contratto è finalizzato:

  • allo svolgimento di attività di ricerca

oppure al conseguimento dei titoli di studio indicati sotto:

  • diploma di tecnico superiore (ITS)
  • laurea triennale
  • laurea magistrale
  • laurea magistrale a ciclo unico
  • master universitario I° e II° livello
  • diploma di specializzazione
  • diploma di perfezionamento
  • dottorato di ricerca

L’avviso pubblico - chiuso dal 30 giugno 2017 - concede alle imprese 6 mila euro per ogni assunto a tempo pieno e 4 mila per ogni assunto a tempo parziale per almeno 24 ore settimanali. 

Sempre nell'ambito della transizione istruzione-lavoro, si arriva oltre i 1050 occupati considerando anche i 127 giovani contrattualizzati con il il bando - sempre di Anpal Servizi - per incentivare l’inserimento nelle aziende dei dottori di ricerca tra i 30 e i 35 anni non compiuti.

 

Condividi l'articolo