Back

Fondo nuove competenze: segreti e chiarimenti su una delle migliori opportunità del 2021

Banner del webinar

Data
21 gennaio 2021

 

Orario
15:30

 

Luogo
on line

 

Modalita
Webinar

Il Fondo nuove competenze si configura come una delle migliori opportunità del 2021. 

Varato dal Governo e gestito dall’Anpal, lo strumento è destinato alle imprese che desiderano rimodulare l’orario lavorativo: grazie al Fondo, la parte restante delle ore potrà essere impiegata in attività di formazione, senza modificare in minima parte la retribuzione delle risorse umane. 

Ma cosa finanzia esattamente il Fondo, la retribuzione dei lavoratori o la formazione? Come stipulare gli accordi sindacali necessari per la richiesta del sussidio? 

Di questo e di tanto altro parleremo nel webinar dedicato al Fondo nuove competenze, il cui scopo è quello di chiarire tutto ciò che riguarda la misura, dalla stipula degli accordi sindacali all’erogazione dei corsi di formazione, al fine di conoscerla a fondo e sfruttarne, di conseguenza, tutte le potenzialità.  

La frequentazione del webinar è gratuita.

interverranno:

  • Roberto Race, giornalista professionista e segretario generale Competere.eu, in qualità di moderatore 
  • Andrea Ricciardiello, direttore e membro del consiglio di amministrazione Time Vision, innovation manager MISE, membro del direttivo del Gruppo Giovani dell’Unione industriali di Napoli
  • Pietro Orazio Ferlito, Dirigente Anpal – Gestione dei Programmi operativi FSE
  • Bruno Scuotto, presidente Fondimpresa
  • Anna Trovò, responsabile enti bilaterali CISL
  • Antonio Ascione, consigliere regionale AIDP con delega all’innovazione e nuove tecnologie, presidente e responsabile Risorse Umane SMS Engineering, rappresentante sindacato CISL, CGIL, UIL
  • Eugenio Ferrari, fondatore e presidente Assoretipmi, fondatore e presidente Team Reti Italia, innovation manager MISE
  • Francesco Saverio Zurino, area servizi alle imprese Time Vision 

 

Convegni e seminari
Form di registrazione

 

Sito web:  Timevision Agenzia accreditata Regione Campania