Indietro

piemonte contributi 150121

Regioni 15.gen.2021
Piemonte: scade il 29 gennaio il bando per il contributo di 600 euro ai lavoratori in disagio economico
Possono presentare domanda le persone senza ammortizzatori che hanno visto il rapporto di lavoro sospeso o cessato dopo il 23 febbraio 2020
operaio al lavoro

Prorogata al prossimo 29 gennaio la scadenza entro la quale i lavoratori in disagio economico e senza ammortizzatori sociali possono partecipare al bando della Regione Piemonte che stanzia un contributo individuale una tantum di 600 euro.

Possono partecipare al bando le persone senza ammortizzatori che hanno visto il rapporto di lavoro sospeso o cessato dopo il 23 febbraio 2020, non hanno percepito retribuzione da marzo a maggio 2020 a causa dell'emergenza Covid-19 e sono prive di prestazioni previdenziali o assistenziali. Tra le varie tipologie figurano i lavoratori dei fallimenti, i domestici conviventi, i lavoratori della ristorazione di imprese che da marzo a maggio 2020 hanno subito riduzione di orario, chi è stato impiegato nella fornitura di pasti preparati e nei servizi di ristorazione in self-service, i collaboratori coordinati continuativi con contratto sospeso o cessato da marzo a maggio 2020.

L’iniziativa, realizzata con un fondo da 10 milioni di euro dall'Assessorato regionale al Lavoro in collaborazione con Finpiemonte, Csi e Parti sociali e che riguarda una platea che in Piemonte si stima attorno alle 16.000 persone, si inserisce in una più ampia strategia regionale volta a rilanciare l'occupazione.

Informazioni

Condividi l'articolo