Indietro

Puglia: oltre tre milioni e mezzo per le eccellenze dello spettacolo dal vivo

Sostegno alle imprese 21.apr.2021
Puglia: oltre tre milioni e mezzo per le eccellenze dello spettacolo dal vivo
La dotazione stanziata prosegue il lavoro già avviato per la tutela della filiera regionale della cultura
ballerina

La Giunta Regionale ha approvato lo stanziamento di 3.570.000 euro per sostenere gli operatori pugliesi riconosciuti e finanziati negli anni dal Ministero della Cultura e dalla Regione Puglia in quanto eccellenze nella produzione teatrale, musicale e coreutica

La dotazione finanziaria è inserita nel Piano straordinario di sostegno in favore del sistema regionale della Cultura colpito dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 “Custodiamo la Cultura in Puglia”, ed è rivolta a imprese dello spettacolo dal vivo diverse dalle fondazioni lirico-sinfoniche e dai soggetti di interesse regionali di cui all’art. 11 della L.R. n.6/2004. 

L’importo massimo assegnabile sarà pari a quanto già riconosciuto nella più recente annualità a valere sul Fondo Unico Regionale dello Spettacolo (FURS) derivante sia dal bando triennale 2017-2019, che dalle programmazioni straordinarie annuali regionali, previa acquisizione delle progettualità sviluppate in coerenza con quelle candidate al MiC da parte dei soggetti interessati.

“La delibera, presentata di comune accordo con il Vice Presidente della Giunta Regionale Raffaele Piemontese, ha come obiettivi primari la tutela dell’occupazione e la garanzia della continuità progettuale per le realtà territoriali d’eccellenza nell’ambito degli spettacoli dal vivo" spiega Massimo Bray, Assessore alla Cultura, Tutela e sviluppo delle Imprese culturali, Turismo, Sviluppo e Impresa turistica.
"La Regione Puglia, in linea con le strategie del Ministero della Cultura, intende con questa misura sostenere le produzioni artistiche e la loro programmazione. Un impegno dovuto per un settore che, come molti altri, risulta essere stato drammaticamente vessato dalle conseguenze della pandemia. Ma anche una misura essenziale per sostenere la ripartenza del comparto dello spettacolo dal vivo in vista delle riaperture”

La nuova misura di sostegno per la ripartenza del comparto dello spettacolo dal vivo fa seguito all’intervento di ristoro realizzato a fine 2020 sempre in favore dei soggetti FUS per oltre 2,2 milioni di euro e anticipa i nuovi aiuti all’intera filiera della Cultura che Pugliapromozione metterà in campo nei prossimi giorni per oltre 6 milioni di euro.

Condividi l'articolo