Indietro

Statistiche del lavoro Istat giugno 2020

Statistiche del lavoro 30.lug.2020
Istat: rallenta il calo dell’occupazione, diminuiscono gli inattivi
Uscita la Nota su occupati e disoccupati a giugno. Aumentano le ore lavorate rispetto a maggio. Da febbraio 2020 il numero degli occupati è diminuito di circa 600 mila unità

Da febbraio 2020 il livello dell’occupazione è sceso di circa 600 mila unità, mentre il numero di disoccupati è diminuito di 160 mila, a fronte di un aumento di quello degli inattivi di oltre 700 mila unità. Lo sottolinea l’Istat, nel commentare la rilevazione su occupati e disoccupati a giugno.

Gli occupati sono 22 milioni 702 mila, 46 mila in meno rispetto a maggio, 752 mila in meno rispetto a giugno 2019. Il calo dell’occupazione quindi rallenta, dato che a maggio si era registrata una diminuzione di 84 mila unità in un mese. La contrazione dell’occupazione riguarda soprattutto le donne (-0,9% rispetto a maggio, pari a -86 mila), mentre per gli uomini il numero degli occupati risale, almeno in termini congiunturali (+0,3%, pari a +39 mila). Il tasso di occupazione si porta al 57,5% (-0,1 punti). A giugno 2019 era al 59,3%.

Prosegue, anche se più lentamente, la diminuzione del numero di inattivi: rispetto a maggio ci sono 99 mila inattivi in meno, ma rispetto a un anno fa ce ne sono 899 mila in più. Nel complesso in Italia a giugno 2020 ci sono 14 milioni 91 mila persone di età compresa tra 15 e 64 anni che secondo le statistiche ufficiali non lavorano e non cercano lavoro. Il tasso di inattività si attesta al 36,8%, in diminuzione di 3 decimi di punto rispetto allo scorso mese e in aumento di 2,5 punti rispetto allo scorso anno.

Il numero dei disoccupati è pari a 2 milioni 204 mila (+149 mila rispetto a maggio, -289 mila rispetto a giugno 2019). Il tasso di disoccupazione è ora pari all'8,8%, in aumento di 0,6 punti rispetto a maggio e in diminuzione di 0,7 punti rispetto a un anno fa.

Risale nettamente rispetto al mese precedente il numero medio di ore lavorate a settimana, che si attesta a 31,2 per i dipendenti e a 33,2 per i lavoratori complessivamente intesi. A maggio era rispettivamente pari a 29,2 e a 29,6.


 
Nota Istat Occupati e disoccupati giugno 2020
Serie storiche

Condividi l'articolo