Indietro

Transizione istruzione-lavoro

Transizione istruzione-lavoro 22.feb.2019
Come costruire partnership per l’occupabilità degli studenti
Il seminario “Reti, connessioni e partnership” (27 febbraio-Università di Roma 3) è rivolto agli operatori e responsabili dei career service. L’accento è sulla necessità per Università e ITS di sviluppare relazioni con imprese, ex studenti, docenti e famiglie degli studenti
L’appuntamento è il 27 febbraio al dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli studi Roma 3 in via Principe Amedeo 182 b. In programma – a partire dalle 9.30 – c’è il seminario Reti, connessioni e partnership - Una responsabilità condivisa sulla occupabilità degli studenti organizzato dall’ateneo insieme ad Anpal e Anpal Servizi.
 
L’evento intende favorire una riflessione – sia con i referenti delle Università che degli ITS – riguardo all’esigenza per i servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro di promuovere in modo proattivo lo sviluppo di relazioni e la costruzione di partnership con le imprese e altri soggetti come ex studenti, docenti e famiglie degli studenti.
 
Nello specifico, l’iniziativa persegue i seguenti obiettivi:
  • stimolare una riflessione sui temi prescelti, permettendo ai referenti degli atenei e degli ITS di confrontarsi in merito alle esperienze realizzate, agli ostacoli incontrati e alle soluzioni organizzative adottate in contesti differenti;
  • supportare lo sviluppo di una comunità professionale e di una rete degli operatori responsabili dei servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro;
  • sostenere un processo di apprendimento dalle esperienze maturate e dalle lezioni apprese con le azioni realizzate, in modo da consentire una successiva programmazione degli interventi e una qualificazione dei servizi;
  • individuare modelli di intervento condivisi e raccogliere informazioni utili a definire linee guida o indicazioni operative che possano essere poi diffuse a beneficio di tutte le università e degli ITS, per favorire lo sviluppo e il rafforzamento delle attività di orientamento e accompagnamento al lavoro.
Il dialogo con il mondo produttivo e i diversi soggetti del territorio è infatti fondamentale per soddisfare la produzione di nuove conoscenze, assicurare l’eventuale revisione dei piani di studio e dei programmi formativi, sviluppare nuove aree di ricerca, promuovere la conoscenza della domanda di lavoro e dei fabbisogni professionali dei datori di lavoro. Solo fornendo opportunità di integrazione tra studio e lavoro (sistema duale) e offrendo concrete esperienze professionali, si può davvero sostenere l’occupabilità e lo sviluppo della carriera formativa e lavorativa degli studenti.
 
Durante la giornata, sarà acceso un faro in particolare sulle criticità e le specificità della realtà italiana, andando anche a descrivere le soluzioni e le buone pratiche sperimentate in Italia e a livello internazionale per creare reti in maniera efficace e proficua.
 
Il seminario del 27 febbraio è il quinto di una seria inaugurata – da Anpal e Anpal Servizi – nel 2018. Finora sono stati realizzati altri quattro appuntamenti: 
 
 
Ulteriori seminari in programma nel 2019 verteranno sui seguenti argomenti: 
 
  • modelli organizzativi dei career service negli ITS; 
  • offerta formativa del sistema dell’istruzione superiore e lo sviluppo di una programmazione dei percorsi di istruzione–lavoro; 
  • sistemi di valutazione e miglioramento della qualità dei career service di Università e ITS; 
  • apprendistato ed esperienze di alternanza istruzione–lavoro.
 
 
 
Condividi l'articolo