Indietro

Reddito di cittadinanza marzo 2021

Reddito di cittadinanza 27.apr.2021
Inps: crescono i beneficiari del reddito di cittadinanza
Usciti oggi i dati dell'Osservatorio Inps relativi a marzo. I nuclei percettori sono poco più di un milione. L’importo medio è pari a 584 euro
Logo Inps Rdc

Dopo la flessione di febbraio, a causa dell’aggiornamento della dichiarazione sostitutiva unica (DSU), che ha rallentato le presentazioni, torna a crescere il numero dei beneficiari del reddito di cittadinanza.

A marzo i nuclei percettori  sono risultati essere 1.041.228. I beneficiari sono 2.502.922, di cui 2.130.208 cittadini italiani, 101.113 europei, 259.343 extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno UE, 12.258 familiari delle precedenti categorie.

I dati sono tratti dall'Osservatorio Inps su reddito e pensione di cittadinanza, aggiornato a marzo, basato sulle domande trasmesse all’Istituto dai Caf, dai Patronati e dalle Poste Italiane.

 La regione con il maggior numero di nuclei percettori di Rdc è la Campania (235.427 nuclei), seguita dalla Sicilia (207.769), dal Lazio (99.125) e dalla Puglia (98.097). In queste quattro regioni risiede il 61,5% dei nuclei beneficiari.

L'importo mensile medio del reddito di cittadinanza è 584 euro per nucleo. 

I nuclei familiari che hanno presentato una domanda di reddito o pensione di cittadinanza all’Inps nel 2021 sono risultati 569.343.

Nel 17,1% dei nuclei percettori a marzo è presente almeno un disabile; nel 34,1% almeno un minore.
 

Appendice statistica
Report trimestrale aprile 2019-marzo 2021

Condividi l'articolo