Indietro

Webinar di Anpal Servizi per la rete degli ITS in Toscana

Alto Apprendistato 31.mar.2021
Webinar di Anpal Servizi per la rete degli ITS in Toscana
In programma oggi dalle 14.30. Focus sull’utilizzo dell’Alto Apprendistato da parte degli Istituti Tecnici Superiori
Webinar in Toscana su alto apprendistato negli ITS
L’obiettivo è favorire la conoscenza e l'utilizzo del contratto di alto apprendistato da parte degli Istituti Tecnici Superiori.
 
Anpal Servizi organizza un webinar in programma oggi pomeriggio a partire dalle 14.30.
 
L’appuntamento è rivolto a direttori e operatori (docenti, personale amministrativo e tecnico) delle sette Fondazioni ITS della Toscana e servirà – in particolare – a illustrare e agevolare la lettura del bando sull’apprendistato di terzo livello che sta per essere pubblicato dalla Regione.
 
L’evento on-line rientra nelle attività di assistenza tecnica messe in campo da Anpal Servizi sul territorio ed è realizzato in collaborazione con la rete degli ITS e con la partecipazione della Regione e dell'Ufficio scolastico regionale.
 

ITS e Alto Apprendistato

Gli Istituti Tecnici Superiori costituiscono ormai un polo di formazione terziaria professionalizzante in grado di favorire il raggiungimento di due importanti risultati:
 
  • la riduzione del tempo di ingresso dei giovani nel mercato del lavoro;
  • la diffusione di un’occupazione sempre più qualificata.
I numeri non mentono: secondo l’ultimo monitoraggio nazionale Indire mostra, l’83% dei diplomati ITS in Italia ha trovato un’occupazione entro 12 mesi dalla conclusione del percorso, il 92,4% dei quali in un’area coerente con gli studi effettuati.
 
Interessanti anche i numeri sulle tipologie di contratto:
 
  • il 40,8% degli occupati ITS è stato assunto a tempo determinato o in lavoro autonomo in regime agevolato;
  • il 31,7% con a tempo indeterminato;
  • il 27,5% in apprendistato.
Allo stesso tempo, i dati attualmente disponibili elaborati da Anpal Servizi dimostrano una diffusione ancora limitata dell’apprendistato di terzo livello nelle Fondazioni ITS.
 
Eppure gli Istituti Tecnici Superiori - proprio per le loro caratteristiche e peculiarità - dovrebbero puntare sull’utilizzo dell’apprendistato per facilitare un rapido ingresso dei giovani nel mercato del lavoro con un’occupazione qualificata e coerente con la formazione ricevuta. Riuscendo allo stesso tempo a rispondere ai fabbisogni professionali e di competenze del sistema produttivo, soprattutto grazie alla co-progettazione con le imprese dei percorsi formativi.
 
Il webinar odierno e il bando della Regione di prossima pubblicazione vanno proprio in questa direzione.
 
 
 
Condividi l'articolo