Indietro

Al via il percorso formativo in Abruzzo e Molise per gli operatori dei Cpi

Forplus 16.giu.2021
Al via il percorso formativo in Abruzzo e Molise per gli operatori dei Cpi
Progettato da Anpal Servizi, si aggiunge a quelli già avviati in Piemonte, Emilia-Romagna, Liguria, Lazio, Basilicata, Calabria. Finora sono 2230 gli operatori coinvolti
Forplus
Forplus estende il suo raggio d’azione. È partito, il 15 giugno, in Abruzzo, il percorso formativo regionale per lo sviluppo delle competenze dei responsabili e degli operatori dei centri per l’impiego che coinvolge 151 partecipanti, mentre per il Molise che inizia il 25 giugno verranno formati 25 operatori.
 
Al programma - sviluppato da Anpal Servizi su mandato di Anpal – hanno già aderito, oltre all’Abruzzo, altre sei regioni: Piemonte, Emilia-Romagna, Lazio, Basilicata, Calabria e Liguria.
 
Al momento, i partecipanti ai percorsi diventano quindi 2230, seguiti da 125 tra formatori e tutor messi a disposizione da Anpal Servizi, che svolgono anche attività di assistenza tecnica ai centri per l’impiego.
 
Nel corso del 2021 sono previste ulteriori adesioni dalle Regioni in accordo con Anpal. L’obiettivo per il prossimo futuro è far diventare Forplus un punto di riferimento per tutti gli operatori dei centri per l’impiego attivi a livello nazionale. Vale a dire per una platea potenziale di circa 20 mila professionisti, una volta completati i reclutamenti previsti dai piani di rafforzamento regionali.
 
Il percorso formativo
Il percorso - direttamente collegato al piano di rafforzamento dei servizi previsto dalla legge 4 del 2019 che ha istituito il Reddito di cittadinanza – è composto da 15 corsi interamente focalizzati sulle attività, i processi e i compiti che i centri per l’impiego devono svolgere nei confronti di cittadini e imprese.  
 
Il tema chiave sono quindi le politiche attive del lavoro e i servizi da offrire agli utenti, declinati sulla base dei Livelli Essenziali delle Prestazioni e degli standard di servizio, concordati tra Anpal e le Regioni.
 
Le attività formative sono garantite e realizzate attraverso la piattaforma MyLearning di Anpal. Per ciascuna regione è infatti attivato uno specifico percorso co-progettato con l’Ente regionale sulla base degli obiettivi formativi da raggiungere. 
 
I percorsi prevedono tre modalità formative: 
  • formazione formale costituita da videolezioni, testimonianze, interviste interamente fruibili in digital learning;
  • formazione “collaborativa” costituita da esercitazioni gestite on-line per gruppi di lavoro;
  • formazione on the job pensata in particolare per gli operatori neoassunti. 
Struttura del percorso – I contenuti
Ogni percorso si articola intorno a tre tipologie di contenuti.
 
Contenuti introduttivi:
  • sistema dei servizi per il lavoro e delle politiche attive.
Contenuti core:
  • servizi per il lavoro rivolti alle persone;
  • servizi per il lavoro rivolti alle imprese;
  • misure di politica attiva del lavoro. 
Contenuti specialistici:
  • servizi per il collocamento mirato;
  • servizi per la presa in carico integrata dei soggetti vulnerabili;
  • Reddito di cittadinanza;
  • gestione delle crisi e servizi a supporto dei lavoratori.
Ciascun corso prevede il superamento di un test finale e il rilascio di un attestato delle competenze acquisite. 
Condividi l'articolo