Indietro

alternanza valsesia

Alternanza scuola lavoro 30.mar.2020
Natura, cultura e produzione: una rete in Valsesia per gli studenti in alternanza
Tra i più attivi gli istituti G. Ferrari di Borgosesia e D’Adda di Varallo

In Valsesia, nel nord del Piemonte, nasce una rete per offrire agli studenti del territorio percorsi di competenze trasversali e orientamento di qualità. Grazie anche al contributo di Anpal Servizi, tramite la preziosa attività di tutoraggio di Paola Cecotti, numerosi attori del territorio si stanno coordinando per venire incontro alle esigenze degli istituti G. Ferrari di Borgosesia e D’Adda di Varallo che, come molte scuole di piccoli centri, accolgono una molteplicità di indirizzi che non sempre rendono semplice progettare alternanza di qualità.

I ragazzi hanno iniziato a prendere contatto con le realtà del territorio grazie ad una serie di appunta-menti su tematiche specifiche: incontro con le professioni: il consulente del lavoro; il Centro per l’Impiego: attività e servizi; formazione universitaria tra ricerca e innovazione; Conferenze “La Camera di commercio - ruolo e servizi” e “Realtà territoriale, fabbisogni occupazionali, reperimento delle informazioni”.

Un'intensa attività di coordinamento che ha portato alla ideazione di importanti iniziative. A cominciare da un progetto in cui il passato, il presente e il futuro si parlano: ambiente storia ed attività produttive. Protagonisti l'Ente di gestione delle Aree protette della Valle Sesia e il Geo Parco Unesco con la proposta di un percorso ambientale che prevede la visita al parco e la produzione di pannelli illustrativi di un itinerario didattico a carattere geologico, naturalistico e archeologico anche in inglese, i cui contenuti saranno fruibili attraverso un QR code che rimanda al sito del parco grazie ad un’applicazione costruita dai ragazzi. Il Museo di Archeologia e Paleontologia di Borgosesia - che oltre a fossili della fauna pleistocenica, annovera alcuni eccezionali reperti di uomo di Neanderthal – organizzerà, in collaborazione con il Parco, la partecipazione degli studenti alla ricerca scientifica in campo archeologico, con formazione attiva attraverso attività di supporto agli operatori museali e creazione di contenuti web-realtà aumentata.

Intervista a Paola Cecotti tutor di Anpal Servizi

Condividi l'articolo