Indietro

Apprendistato

Apprendistato 04.giu.2020
Puglia - L’emergenza Covid-19 non ferma la promozione del sistema duale
L’I.I.S.S. Presta Columella di Lecce ha promosso un webinar dedicato all’apprendistato di primo livello

Sono state quasi 200 le adesioni al webinar “Le misure per la transizione istruzione lavoro: l’apprendistato formativo", promosso dall’I.I.S.S. Presta Columella di Lecce, con l’Ufficio Scolastico Regionale Puglia, il Consiglio dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Lecce, l’ITST Puglia Turismo e Anpal Servizi S.p.A.

Si è trattato di un momento di approfondimento sulle tematiche del sistema duale che, non potendo realizzarsi in presenza a scuola (così come nei programmi dell’istituto salentino), è stato organizzato ed erogato online lo scorso 28 maggio, con l’uso di Google Meet nel dominio Gsuite della scuola, registrando grande attenzione ed interesse di consulenti del lavoro e docenti nei confronti di un argomento sempre attuale.

A fare gli onori di casa ed avviare i lavori è stato il Dirigente Scolastico Salvatore Fasano, che ha sottolineato l’impegno del suo istituto nel promuovere gli strumenti di transizione scuola-lavoro ma anche la volontà di mettere assieme i vari stakeholder e fare rete per darne attuazione attraverso i diversi dispositivi fruibili. Un impegno portato avanti grazie all’assistenza tecnica di Anpal Servizi che, dal 2017, è presente in quasi 100 istituti di istruzione secondaria superiore pugliesi, come illustrato nell’intervento successivo dal responsabile dell’Area Transizioni Puglia e Basilicata di Anpal Servizi, Domizio Paolone.

L’intervento tecnico è stato affidato ad Anna Rubino di Anpal Servizi che ha illustrato le principali peculiarità dell’apprendistato di primo livello quale dispositivo per facilitare la transizione scuola-lavoro: dalle fonti normative alle tipologie di apprendistato, dall’importanza di un piano formativo dettagliato e co-progettato ai vantaggi per le varie parti coinvolte, incoraggiando ad un cambio di prospettiva da parte di scuola e imprese utile a coglierne in pieno vantaggi materiali e immateriali.

A portare la testimonianza concreta dell’efficacia del contratto di apprendistato formativo è stato il professor Massimiliano Mele, che ha descritto la virtuosa alleanza portata avanti dall’Istituto “A. Righi” di Taranto e l’ENI. Co-progettazione e curvatura dei programmi didattici sono state le parole chiave dell’intervento, ritrovate anche nelle dichiarazioni di Giuseppa Antonaci, Presidente ITS Turismo Puglia e del Giuseppe Negro Presidente Ente di Form.ne ASCLA Lecce.

Anche il settore impresa ha potuto esporre il proprio punto di vista attraverso le riflessioni di Attilio Caputo, Direttore Gruppo Caroli Hotels di Gallipoli, prima dell’intervento conclusivo di Angelo Silvestri, responsabile Puglia e Basilicata Anpal Servizi che ha fatto sintesi sull’importanza di favorire la conoscenza e l’approfondimento del sistema duale anche in risposta al mismatching che molto spesso si riscontra tra offerta formativa e fabbisogno professionale richiesto dal territorio.

Ha presenziato ai lavori Gabriele Buia in rappresentanza Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Lecce. Molti infatti tra i partecipanti sono stati proprio i consulenti, che giocano un ruolo chiave per l’attivazione del dispositivo dell’apprendistato.

Anna Cammalleri, Direttrice Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Puglia, che aveva aderito al webinar per trarre le conclusioni sulle prospettive del sistema duale in Italia, non è potuta intervenire per sopraggiunti impegni concomitanti, manifestando comunque il suo consenso nei confronti dell’iniziativa e dei temi trattati.

Il Dirigente scolastico del Presta Columella ha espresso tutto il suo apprezzamento per l’appassionato a fattivo lavoro di Domizio Paolone e dello staff di Anpal Servizi in Puglia, con un particolare ringraziamento a Desiree Anna De Vito che, nell’ambito del Piano Generale di Supporto del Piano Operativo Anpal Servizi 2017/20 – PON SPAO, ha supportato l’avvio delle attività per l’apprendistato di primo livello e per il webinar.

Condividi l'articolo