Indietro

Approfondimento del Bollettino del Lavoro sulla manovra da 23,4 miliardi del DPB 2022

Banca documentale del lavoro 29.nov.2021
Approfondimento del Bollettino del Lavoro sulla manovra da 23,4 miliardi del DPB 2022
Crescita economica e promozione dell’occupazione i temi di maggior interesse
Copertina pubblicazione

È on line il Bollettino Informativo del Lavoro del mese di novembre 2021, curato dalla Linea Benchmarking Nazionale ed Internazionale (BNI) – Direzione Studi e Ricerche di ANPAL Servizi, che offre una panoramica sugli aggiornamenti e sulle più importanti novità normative e documentali, a carattere europeo, nazionale e regionale, in materia di servizi e politiche del lavoro. 

Negli approfondimenti, questo mese, la Linea BNI mette a disposizione un documento dedicato ai principali contenuti in materia di crescita economica e mercato del lavoro, previsti dal Documento Programmatico di Bilancio 2022. Complessivamente il nuovo quadro programmatico prevede, al momento, una manovra di circa 23 miliardi e mezzo di euro, pari all’1,2% del PIL.

Tra i documenti e la normativa in evidenza, a livello europeo, le Previsioni economiche europee – Autunno 2021 che fotografano una ripresa dell’economia e dell’occupazione più rapida di quanto inizialmente previsto, nonostante le incertezze legate all’andamento della pandemia da COVID-19.

A livello nazionale, oltre alla Legge 19 novembre 2021, n. 165 che detta disposizioni aggiornate in materia di certificazione verde (green pass) nei luoghi di lavoro, il Rapporto di monitoraggio 2020 sui Servizi per l’impiego, da cui emerge, tra l’altro, un sistema sottodimensionato rispetto alle richieste di servizi da parte dell’utenza.

Infine, nella sezione regionale si segnala, tra l’altro, la DGR Veneto n. 1549/21 per un sostegno rafforzato alle politiche giovanili, tramite l’effettiva integrazione tra le politiche dell’istruzione e del lavoro.

Come di consueto, il Bollettino Informativo del Lavoro mette inoltre a disposizione una specifica sezione dedicata alla ricognizione dei principali bandi/avvisi, a carattere regionale, in materia di incentivi alle imprese e all’occupazione.
 

 

Condividi l'articolo