Indietro

formazione

formazione 06.apr.2020
In Basilicata PCTO a distanza sull'economia circolare
Nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, l’emergenza Covid-19 non impedisce agli studenti di usufruire dell’esperienza PCTO

Prende avvio in questi giorni il progetto “Circolare Conviene”, nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento dell’Istituto Omnicomprensivo di Viggianello (PZ), attuato in modalità telematica: un’iniziativa che trova realizzazione in risposta all’emergenza sanitaria dei giorni odierni, grazie alla proficua collaborazione tra ANPAL Servizi, l’USR Basilicata e la Camera di Commercio della Basilicata, tramite la sua azienda speciale ASSET, non senza l’impegno della Dirigenza e dei Docenti dell’Istituto Tecnico lucano.

Il percorso coinvolge gli studenti del terzo e quarto anno dell’Indirizzo Turismo in attività formative, laboratoriali e in lavori di gruppo assistiti, utili a sviluppare conoscenze generali sul tema dell’economia circolare e ad acquisire competenze sulle professioni e opportunità lavorative connesse alla transizione ambientale, per aumentare la consapevolezza rispetto a stili di vita e ridefinizione delle modalità di consumo verso scelte più etiche e sostenibili, dovute alle nuove sensibilità che stanno emergendo nell’attuale momento storico.

La Dirigente Scolastica, Prof.ssa Maria Vitale, in Skype-call ha presentato così l’iniziativa: “Era importante permettere ai nostri ragazzi di confrontarsi sulla sostenibilità ambientale delle scelte di sviluppo di un territorio come il nostro. Elemento fondamentale è stato il superamento del digital devide: l’Istituto ha, infatti, deciso di fornire a tutti i suoi allievi gli strumenti (tablet o pc portatili), in comodato d’uso gratuito, indispensabili per la didattica a distanza”

Gli allievi saranno stimolati, attraverso il brainstorming ed il metodo della ricerca-azione, ad identificare un oggetto, un settore, un argomento sul quale concentrare la loro attenzione per capire se, e in che modo, i principi dell'economia circolare potrebbero esservi applicati, con alcuni esempi pratici degli stessi. 

“Il sistema camerale ha diverse competenze in materia ambientale e negli ultimi anni, forse complice anche la crescente preoccupazione per il cambiamento climatico, ha cominciato a lavorare per far conoscere la green economy (con report annuali) e l'economia circolare” ha commentato Saverio Primavera, responsabile area formazione ed orientamento di ASSET Basilicata.

Alcune proposte di lavoro prevedono di realizzare lo story board di un post secondo lo stile di un “travel blogger” o di progettare un breve itinerario che combini natura/cultura in maniera sostenibile o, ancora, di impostare un questionario on line di intervista (partendo, eventualmente, dal questionario ETIS riconosciuto a livello comunitario come riferimento per il turismo sostenibile) che indaghi sul fenomeno dello spreco e recupero degli scarti e rifiuti alimentari nel settore della ristorazione. 

“Il valore aggiunto dell’iniziativa sta nella capacità di interazione dei diversi attori della transizione scuola lavoro in tutte le sue fasi a partire dalla co-progettazione effettuata dal tutor di Anpal Servizi con la CCIAA della Basilicata"  ha sottolineato Domizio Paolone, Coordinatore Area Transizione Puglia Basilicata ANPAL Servizi. "La sfida che abbiamo voluto cogliere è stata quella di adattare alla nuova e straordinaria situazione tutti i contenuti del progetto, già avviato nella modalità in presenza presso l’IIS Gasparrini di Melfi a testimonianza della sua trasversalità e trasferibilità. Siamo particolarmente orgogliosi che la Dott.ssa Datena, Dirigente dell’USR Basilicata,  abbia manifestato nella Skype-call direttamente il suo apprezzamento per l’iniziativa.”

Condividi l'articolo