Indietro

Garanzia Giovani

Garanzia Giovani 07.nov.2019
OrientaSud: focus sulle opportunità per i giovani campani
Giornata di chiusura a Napoli con l'incontro tra l'assessore regionale al lavoro - Sonia Palmeri - e i neodiplomati e studenti degli istituti secondari superiori
L'assessore al lavoro della Regione Campania - Sonia Palmeri - ha incontrato i giovani a OrientaSud

Oltre 35 mila assunzioni di giovani campani grazie al bonus occupazione. Oltre 2 mila ragazzi contrattualizzati con l'apprendistato. 588 piccole attività aperte da under 29 usufruendo di incentivi mirati all'autoimprenditorialità. Sono questi gli ingredienti principali della ricetta vincente adottata dalla Regione Campania attraverso Garanzia Giovani, il programma europeo per favorire l'occupazione giovanile.

Ricetta illustrata dall'assessore al lavoro - Sonia Palmeri - durante l'incontro con neodiplomati e studenti degli istituti secondari superiori che si è tenuto oggi alla Mostra d'Oltremare a Napoli, in occasione della giornata di chiusura di OrientaSud, il grande salone sulle opportunità per i ragazzi in cerca di futuro giunto ormai alla ventesima edizione.

"Abbiamo messo in campo Garanzia Giovani per andare incontro alle aspettative e alle speranze di chi, una volta completato il percorso di studi, vuole mettersi in gioco sul mercato del lavoro per costruirsi un progetto professionale e di vita - ha spiegato la Palmeri - Garanzia Giovani nasce per migliorare le competenze degli under 29 e renderli quindi più occupabili. In Campania è diventata una misura diretta all'occupazione, grazie in particolare all'utilizzo del bonus occupazionale".

Misura che "ha registrato un forte interesse da parte degli imprenditori campani - ha sottolineato l'assessore - Un'evidenza dimostrata dalle oltre 35 mila assunzioni che si sono concretizzate proprio grazie a Garanzia Giovani, a dimostrazione della disponibilità del tessuto produttivo locale ad accogliere i ragazzi e a dar loro un'opportunità".

La Campania "ha comunque attivato una serie di iniziative non solo per assistere i giovani ma anche per sostenere chi ha più di 40 anni e ha perso il lavoro. Un plafond che comprende progetti come Ricollocami e Garanzia Over, oltre agli incentivi per l'autoimprenditorialità".

Chiusura col botto per OrientaSud, che ha dimostrato di nuovo di essere un evento sul lavoro capace di destare un forte interesse. Durante la giornata finale, sono stati infatti circa 16 mila i giovani che hanno visitato gli stand e hanno partecipato ai seminari e ai colloqui di orientamento. 

Condividi l'articolo