Indietro

liguria tirocini

Regioni 06.mag.2020
Al via in Liguria l'attivazione di nuovi tirocini extracurriculari in modalità agile
La misura di politica attiva è valida per il solo periodo emergenziale

È consentita l’attivazione di nuovi tirocini extracurriculari in modalità agile (smart training) a tutte le imprese la cui attività sia compatibile con tale forma di svolgimento del tirocinio, e che siano in grado di assicurare efficacemente il raggiungimento degli obiettivi previsti nel redigendo progetto formativo.

Nel perseguimento di politiche del lavoro con risposte che si rendano di volta in volta necessarie a fronteggiare le conseguenze economiche dovute al protrarsi del periodo emergenziale da Covid-19, Regione Liguria reputa necessario estendere le opportunità di formazione e orientamento con attivazione di nuovi tirocini extracurriculari in modalità agile (Smart Training) a tutte le imprese la cui attività sia compatibile con tale forma di svolgimento del tirocinio, e che siano in grado di assicurare efficacemente il raggiungimento degli obiettivi previsti nel redigendo progetto formativo.

L’attivazione del tirocinio nella modalità tipica del Lavoro Agile (Smart Training) deve essere ufficializzata tra le parti tramite scambio di mail tra tutti gli interessati, cioè tra il soggetto promotore, il soggetto ospitante e il tirocinante. Poiché la modalità di realizzazione del tirocinio cosiddetta “agile” rappresenta un’alternativa all’ordinaria esecuzione dell’attività di apprendimento in azienda, al tirocinante è regolarmente dovuta l’indennità di tirocinio.


Il tirocinio erogato in modalità Smart Training, al pari del tirocinio ordinario è una misura di politica attiva valida per il solo periodo emergenziale e non può essere considerato come un rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze del soggetto ospitante.

Condividi l'articolo