Indietro

Osservatorio politiche del lavoro

Incentivi 23.nov.2021
Nel 2020 assunti 1,8 milioni di lavoratori con Decontribuzione Sud
Pubblicato dall’Inps l’Osservatorio delle politiche occupazionali e del lavoro del 2020. Sono misurati gli effetti dei diversi incentivi all’occupazione
Osservatorio Inps delle politiche del lavoro

L’Inps ha diffuso ieri i dati dell’Osservatorio delle politiche occupazionali e del lavoro del 2020. Nel capitolo sulle politiche attive vi è un’analisi comparata dell’impatto dei diversi incentivi all’occupazione a livello nazionale. 

Il 2020 è stato l’anno della grande crisi del Covid-19 e lo shock si è naturalmente riflesso anche sull’andamento dei beneficiari delle diverse agevolazioni: rispetto al 2019 è diminuito il numero medio degli apprendisti, delle assunzioni agevolate di ultracinquantenni e donne, nonché di quelle dei lavoratori svantaggiati impiegati nelle cooperative sociali, dei lavoratori beneficiari dell’indennità di mobilità e della Naspi, degli assunti a tempo indeterminato dei beneficiari di Garanzia Giovani (incentivo che non è stato prorogato nel 2020).

Di contro è in crescita il numero medio di lavoratori che beneficiano dell’esonero strutturale giovani con contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, forma di esonero attivata nel 2018 e disciplinata dalla legge 205/2017; inoltre sono in aumento anche le stabilizzazioni di contratti di apprendistato.

Importante l’apporto della Decontribuzione Sud, la nuova misura prevista dall’art. 27 del d.l. 104/2020 che, concessa a partire dal mese di ottobre 2020, prevede un’agevolazione contributiva per l’occupazione in aree svantaggiate del Paese: le assunzioni a tempo indeterminato sono state 1.497.095, quelle a tempo determinato 319.338.

L’IncentivO Lavoro, istituito con decreto direttoriale Anpal 52/2020 e utilizzabile per le nuove assunzioni di soggetti disoccupati effettuate nel corso del 2020 su tutto il territorio nazionale, è stato utilizzato relativamente poco anche a causa della successiva introduzione dei più favorevoli esoneri previsti dal d.l. 104/2020.

In termini relativi, escludendo la Decontribuzione Sud, l’incentivo all’assunzione più utilizzato è l’apprendistato (49,8%), mentre il 38,4% dei beneficiari del complesso degli incentivi è stato assunto a tempo indeterminato.

 

Osservatorio delle politiche occupazionali e del lavoro del 2020

Condividi l'articolo