Indietro

Politiche economiche in Friuli

Eventi 25.giu.2021
Politiche attive in Friuli: il 28 convegno con il commissario Tangorra
Focus sul futuro dell’occupazione nel territorio dopo la crisi innescata dalla pandemia. Apre i lavori il presidente della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia Fedriga
Convegno 28 giugno

Secondo l’Osservatorio regionale sul mercato e le politiche del lavoro, il 2020 si è chiuso con una contrazione generale delle posizioni di lavoro dipendente in Friuli-Venezia Giulia di circa 1.000 unità. Rispetto a quanto emerso a livello nazionale la contrazione è stata tutto sommato contenuta. E nel primo trimestre 2021 il saldo occupazionale è risultato positivo, pari a 14.093, oltre 6.300 unità in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. L’aumento è dovuto alle misure di protezione (CIG Covid-19 e blocco dei licenziamenti) e in parte (circa 700 unità) a nuove assunzioni a tempo indeterminato.

Un’analisi di questi andamenti e un approfondimento delle diverse politiche che hanno contribuito a determinarli avrà luogo nel corso del convegno online organizzato dalla Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia, che si svolgerà il 28 giugno alle 15
La crisi economica innescata dall’emergenza Covid-19 richiede un ripensamento delle strategie e delle azioni rivolte alle aziende e ai lavoratori. 

L'incontro on line parte da un'analisi dai dati sull'occupazione in Friuli-Venezia Giulia nel periodo pandemico e post pandemico e apre una riflessione sulle criticità ancora da affrontare nel prossimo futuro e sulle azioni da mettere in campo - in raccordo con il sistema nazionale di interventi e riforme per la ripresa - per assicurare la ripartenza del sistema produttivo regionale e dell’occupazione.

È prevista la partecipazione del Commissario straordinario dell’Anpal Raffaele Michele Tangorra. La sua relazione verterà sulle politiche nazionali a sostegno di occupazione e lavoro.

Dopo i saluti istituzionali del presidente della Regione Massimiliano Fedriga interverranno anche il direttore centrale lavoro, formazione, istruzione e famiglia Nicola Manfren, il direttore centrale Attività produttive e turismo Magda Uliana, il direttore generale Agenzia Lavoro & SviluppoImpresa Lydia Alessio-Vernì, Patrick Zoi, ricercatore della Banca d’Italia, il responsabile dell’Osservatorio regionale sul mercato e le politiche del lavoro Carlos Corvino, Francesca Pedron (Osservatorio regionale sul mercato e le politiche del lavoro), l’assessore regionale al Lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia Alessia Rosolen, l’assessore regionale alle Attività produttive e turismo Sergio Emidio Bini. Roberta Giani, condirettore Il Piccolo, modererà la discussione.

La partecipazione all'evento è libera, ma occorre iscriversi: solo alla chiusura dei termini – il 27 giugno alle 24:00 - verrà inviata una e-mail contenente le istruzioni per collegarsi all'evento.

I partecipanti saranno ammessi fino ad esaurimento della capienza consentita dalla piattaforma web.

 

contatti:

Segreteria organizzativa
E-mail: comunicazione.lavoro@regione.fvg.it 

 

Programma

Condividi l'articolo