Indietro

PUC in Molise

PUC 03.mag.2021
Presentata l'attivazione dei PUC in 25 Comuni dell'Ambito Territoriale Sociale di Campobasso
Nei progetti utili alla collettività saranno impegnati 135 volontari
Logo dell'Ambito Territoriale Sociale

Il presidente del Comitato dei Sindaci dell'Ambito Territoriale Sociale (ATS), Roberto Gravina ha illustrato durante una conferenza le attività di pubblica utilità per le quali saranno attivati 135 Volontari PUC nei 25 comuni dell'ATS. Le attività riguarderanno: verde pubblico, attività sociali, attività culturali e manutenzione dei beni pubblici.

«Partono oggi i volontari PUC del Reddito di Cittadinanza. – ha spiegato Il sindaco di Campobasso e presidente del Comitato dei Sindaci dell’Ambito Territoriale Sociale - Le 25 amministrazioni comunali, coordinate dall’Ambito Territoriale Sociale di Campobasso di cui sono parte integrante ed attiva, hanno attivato i Progetti, circa 44, della durata di un anno nei diversi settori, quali quello sociale, culturale, ambiente, manutenzione dei beni pubblici. La misura del Reddito di cittadinanza, oltre a prevedere un sostegno economico, mira principalmente all’inclusione sociale e i Puc sono interventi concreti di integrazione». 


«Dopo circa tre mesi di pianificazione e attività, - ha aggiunto il direttore dell’ATS Campobasso - in stretto raccordo con gli Enti e soggetti partner, partiamo oggi con il primo ciclo dei Puc, periodicamente seguiranno nuove immissioni dei volontari, con l’augurio che possa diventare per tutti una esperienza di crescita e di riscatto. Dei 135 beneficiari complessivi di questi primi PUC, 85 sono stati individuati direttamente dall’ambito sociale, mentre i restanti 50 sono stati individuati dal Centro per l'Impiego». 

Alla conferenza di presentazione, ad illustrare le specificità degli interventi dei PUC hanno partecipato anche Silvia Tamilia (Centro per l’impiego) e Larissa Colagiovanni (Ente Gestore), oltre all’assessore alle Politiche Sociali della Regione Molise, Filomena Calenda.

Condividi l'articolo