Indietro

Reddito di cittadinanza settembre 2021

Reddito di cittadinanza 17.set.2021
RdC: 1,2 milioni i nuclei beneficiari. Circa 2,9 milioni le persone
Usciti oggi i dati dell'Osservatorio Inps relativi ad agosto. Sono 892 mila le persone ad aver fatto richiesta di reddito o pensione di cittadinanza
Logo Inps Osservatorio Reddito di cittadinanza Ad agosto si registra una lieve diminuzione del numero dei nuclei e dei percettori del reddito di cittadinanza. Sulla base dei dati dell’Osservatorio Inps aggiornato – usciti oggi – basato sulle domande trasmesse all’Istituto dai Caf, dai patronati e dalle Poste Italiane, il decremento rispetto a luglio è rispettivamente dell’1,4% e dell’1,6%.

Lo scorso mese i nuclei percettori del Rdc sono risultati essere 1.224.862. Le persone beneficiarie sono state 2.875.332, di cui 2.432.000 cittadini italiani, 116.786 europei, 313.368 extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno UE, 13.178 familiari delle precedenti categorie.

La regione con il maggior numero di nuclei percettori di Rdc è la Campania (265.194 nuclei, il 21,6% del totale), seguita dalla Sicilia (228.187, il 18,6%), dal Lazio (126.514, il 10,3%) e dalla Puglia (112.853, il 9,2%). In queste quattro regioni risiede il 59,8% dei nuclei beneficiari.
L'importo mensile medio del reddito di cittadinanza è 576,25 euro per nucleo. 

I nuclei familiari che hanno presentato una domanda di reddito o pensione di cittadinanza all’Inps nel 2021 sono risultati 891.932.

Nel 17,0% dei nuclei percettori a luglio è presente almeno un disabile; nel 32,6% almeno un minore.
 
Appendice statistica
Condividi l'articolo