Indietro

Reddito di Emergenza: leggi il focus di Anpal Servizi

Decreto Rilancio 27.lug.2020
Reddito di Emergenza: leggi il focus di Anpal Servizi
Ecco la nota di approfondimento sulla recente legge di conversione del Decreto Rilancio
Leggi il focus di Anpal Servizi sulla legge di conversione del Decreto Rilancio
Un approfondimento sulla legge 77 del 17 luglio 2020, vale a dire la legge di conversione – con modificazioni – del Decreto Rilancio. Con un focus specifico sul Reddito di Emergenza
 
Leggi la nota preparata dalla “Linea benchmarking nazionale e internazionale” della Direzione Studi e Ricerche di Anpal Servizi.
 
Il documento è suddiviso in cinque parti:
 
  • sostegno alle imprese e all’economia;
  • misure in favore dei lavoratori;
  • disposizioni per la disabilità e la famiglia nonché misure per il sostegno delle vittime di discriminazioni fondate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere;
  • misure di settore;
  • focus sul Reddito di Emergenza.
Complessivamente si tratta di misure – pari a 55 miliardi di euro - per sostenere l’economia, per rifinanziare gli ammortizzatori sociali e le misure di supporto ai lavoratori autonomi. L’adozione è motivata dalla perdurante e straordinaria necessità nel contenimento degli effetti negativi che l’epidemia da Coronavirus sta producendo sul tessuto socio-economico nazionale.
 
La norma interviene in diversi ambiti - in modo trasversale - con l’intento di assicurare l’unitarietà, l’organicità e la compiutezza delle misure finalizzate alla tutela delle famiglie e dei lavoratori, alla salvaguardia e al sostegno delle imprese, degli artigiani e dei liberi professionisti, al consolidamento, snellimento e velocizzazione degli istituti di protezione e coesione sociale.

Il Reddito di Emergenza

Il Reddito di Emergenza nasce con lo scopo di sostenere le famiglie in situazioni di estrema difficoltà economica. Si tratta di un sostegno temporaneo al reddito, in presenza di determinati requisiti di residenza, economici, patrimoniali e reddituali.  
 
Il focus si concentra sui requisiti di accesso e sulle cause di incompatibilità.
 
 
 
Sul reddito di emergenza Anpal Servizi ha realizzato un cruscotto attraverso il quale è possibile conoscere per ogni singola regione il numero dei nuclei percettori, delle persone coinvolte e delle domande ricevute, accolte, in lavorazione, respinte o cancellate.

 

 

 

Condividi l'articolo