Indietro

Regione Sardegna

Cassa integrazione in deroga 31.mar.2020
Regione Autonoma della Sardegna: pubblicato l'Accordo Quadro per la cassa integrazione in deroga
Sarà presto possibile fare richiesta per la misura straordinaria volta a sostenere il sistema lavoro della Regione

L'accordo in tema di cassa integrazione in deroga (CIGD) è stato siglato giovedì 26 marzo a Cagliari, durante un incontro tra la Giunta regionale della Sardegna, le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le associazioni delle imprese, professioni e servizi. L'incontro si è reso necessario per individuare e definire interventi regionali integrativi e modalità applicative in Sardegna degli ammortizzatori sociali in deroga per supportare la rarefazione dei rapporti sociali e il massimo contenimento della mobilità dei cittadini sul territorio, allo scopo di affrontare l’emergenza sanitaria, economica e sociale causata dall’epidemia da Covid-19.

A chi è rivolta la misura

Possono presentare domanda i datori di lavoro che non possano usufruire degli altri strumenti ordinari previsti nel D. Lgs n. 148/15 o che ne abbiano esaurito il relativo plafond in materia di sospensione o riduzione d’orario, compresi i datori di lavoro che abbiano esaurito le prestazioni di sostegno al reddito garantite dai Fondi bilaterali di comparto, anche nell’ipotesi di esaurimento delle risorse del relativo Fondo.
L’accesso è rivolto ai lavoratori subordinati, in qualsiasi forma contrattuale, qualificati come Operai, Impiegati, Quadri e Apprendisti, già in forza al 23 febbraio 2020, indipendentemente dall’anzianità di effettivo lavoro maturata presso le aziende richiedenti il trattamento.

Decorrenza e durata della CIGD

La Cassa integrazione in deroga può avere decorso a far data dal 23 febbraio e fino al 23 agosto, nel limite di una durata massima di nove settimane, salvo proroghe future.

Procedura di accesso alla CIGD

I datori di lavoro devo presentare, anche attraverso loro delegati, la domanda di concessione del trattamento d’integrazione salariale in deroga alla vigente normativa alla Regione Autonoma della Sardegna attraverso l’apposito applicativo reso disponibile sulla piattaforma telematica del Sistema Informativo Lavoro (SIL) non oltre 90 giorni.

Per maggiori informazioni

Consulta l'Accordo Quadro

Condividi l'articolo