Indietro

Riparti con l’export: boom di domande in Calabria, oltre 500 le candidature pervenute.

ri-parti con l'export formazione Ice 22.set.2021
Riparti con l’export: boom di domande in Calabria, oltre 500 le candidature pervenute.
I giovani calabresi pronti a cogliere l’opportunità offerta dal Corso di Specializzazione in Marketing Manager realizzato dall’Istituto per il Commercio Estero e cofinanziato dalla Regione Calabria
regione calabria
Si è chiusa il 17 settembre la fase di presentazione delle domande al corso ri-parti con l'export con un notevole adesione da parte dei giovani disoccupati calabresi, 527 i giovani candidati, tra cui 107 percettori di reddito di cittadinanza. La Calabria è, ad oggi, la regione che registra il più alto numero di candidature dall'avvio dei bandi di Ri-Parti con l'export. Nelle prossime settimane i candidati saranno sottoposti ad colloquio motivazionale e di accertamento delle competenze e successivamente affronteranno un colloquio in Inglese che accerti il livello B1. Dopo questi due step sarà stilata la graduatoria dei 40 ammessi al corso.
Il percorso formativo è, infatti, destinato 40 giovani che approfondiranno le loro conoscenze in Marketing per poi sostenere le aziende del territorio calabrese nelle sfide sui mercati internazionali; è questo l’ambizioso obiettivo del progetto 'Ri-parti con l'Export'. Il corso, promosso ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Regione Calabria e Anpal Servizi.
I futuri manager dell'export, dopo la fase di aula di 330 ore complessive, svolgeranno uno stage di due mesi. Ai candidati ammessi al corso verrà riconosciuta dalla Regione, una indennità oraria di partecipazione pari a € 2,50 per ogni ora di corso frequentato. Tale indennità verrà corrisposta esclusivamente ai candidati ammessi che non beneficiano di altri strumenti di sostegno al reddito e/o altre indennità.
 
I dettagli del corso Ri-parti con l’export
ICE Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane in collaborazione con Anpal Servizi ha promosso a livello nazionale la realizzazione di un percorso di formazione denominato "Progetto Ri-parti con l'Export", intervento  che riveste carattere di pubblico interesse, in quanto coerente con gli obiettivi di qualificazione professionale previsti dalla normativa in materia di Reddito di Cittadinanza, relativamente al percorso “Azioni formative nell’ambito del Patto per il Lavoro”. (D.L.4/2019).
La Regione Calabria, (Assessorato Attività̀ Produttive - Lavoro - Turismo) ha aderito all’iniziativa ritenendo l’intervento di grande valore sociale soprattutto in questo momento di oggettiva difficoltà che la crisi Covid ha generato, cofinanziando l’iniziativa con budget di €. 60.000  (2 edizioni per 40 partecipanti) attraverso l’erogazione di un’indennità di frequenza di € 2,50/h ai partecipanti privi di qualsiasi sostegno al reddito.
Obiettivo
Formare i futuri manager dell’export, mediante una formazione dal taglio pratico ed operativo, integrata da attività sul campo quali: esercitazioni, case studies, collegamenti con uffici esteri ICE, incontri con associazioni e realtà aziendali, ecc. Stage presso le aziende individuate attraverso la manifestazione d’interesse rivolta alle imprese.
 
Partnership
Il progetto Ri-parti con l’export”, rivolto a disoccupati e inoccupati, con titolo di studio diploma e/o laurea, prioritariamente beneficiari del Reddito di Cittadinanza (RdC), promosso da  ICE “Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese  Italiane” e  ANPAL Servizi, vede il coinvolgimento sia di  partner istituzionali quali la Regione Calabria con l’Assessorato Attività̀ Produttive, Lavoro, Turismo), che hanno aderito all’iniziativa assicurando la collaborazione del Dipartimento Lavoro e,  dei Centri per l’Impiego.
Destinatari 
Soggetti di età max 40 (40 non compiuti alla data di scadenza dell’avviso):
prioritariamente a disoccupati e inoccupati, beneficiari del RdC e successivamente a «disoccupati o inoccupati» (GG e Naspi)
I candidati devono avere i seguenti requisiti:
  • titolo di studio di Scuola Secondaria Superiore (Diploma e Laurea)
  • buona conoscenza della lingua inglese (livello minimo di accesso B1)
Durata del percorso di circa 5/6 mesi
  • 330 ore di formazione in aula (considerato il periodo di emergenza Covid19 le attività saranno in modalità remoto)
  • 2 mesi tirocinio presso un’azienda (240 h) 
Attestazione Competenze
Anpal Servizi e ICE Agenzia si riservano di attivare e utilizzare lo strumento innovativo digitale dell’Open Badge (dispositivi di verifica per certificazione competenze acquisite) che permetterebbe al beneficiario di avere un’immediata attestazione degli apprendimenti.
Condividi l'articolo