Indietro

Servizi per il lavoro nel Lazio

servizi per il lavoro nel Lazio 17.dic.2020
Regione Lazio, 15 nuovi centri per l’impiego entro la fine del 2020
Saranno contestualmente assunti 355 nuovi dipendenti
ingresso centro per l'impiego Roma

La Regione Lazio rafforza i suoi servizi per il lavoro attraverso la creazione di 15 nuovi Centri per l’impiego. È del 16 dicembre scorso, infatti, la delibera di giunta che prevede la realizzazione dei nuovi Cpi nelle sedi Alatri (Frosinone); Ceccano (Frosinone); Fiuggi (Frosinone); Aprilia (Latina); Terracina (Latina); Passo Corese – Fara in Sabina (Rieti); Roma Casalbertone (Roma); Roma Testaccio (Roma); Roma Torre Spaccata (Roma); Fiano Romano; Fiumicino (Roma); Genzano di Roma (Roma); Zagarolo (Roma); Montefiascone (Viterbo); Vetralla (Viterbo). 

Contestualmente partirà l’assunzione dei primi 35 di 355 nuovi dipendenti, selezionati con 7 diversi bandi di concorso per specifiche professionalità, e si insedieranno 9 nuovi uffici territoriali: Ceprano (Frosinone); San Donato Val di Comino (Frosinone); Minturno (Latina); Priverno (Latina); Amatrice (Rieti); Antrodoco (Rieti); Pescorocchiano (Rieti); Municipio I Colosseo (Roma); Bagnoregio (Viterbo).

Nel Lazio sono stati messi in campo 5 interventi a sostegno dei servizi per il lavoro: rafforzamento delle competenze e del numero degli addetti, digitalizzazione dei servizi, potenziamento infrastrutturale e ammodernamento degli uffici esistenti. 

Ulteriori informazioni su http://spaziolavoro.regione.lazio.it/

Condividi l'articolo