Indietro

Toscana: fino a 8 mila euro alle imprese che assumono

Occupazione 07.lug.2020
Toscana: fino a 8 mila euro alle imprese che assumono
Domande a partire dal 9 luglio per le assunzioni dei disoccupati che hanno ottenuto l’assegno per l'assistenza alla ricollocazione. Sul piatto 3 milioni e 400 mila euro
Regione Toscana - Incentivi alle imprese per le assunzioni
Incentivi da un minimo di 250 a un massimo di 8 mila euro. L’opportunità è rivolta alle imprese per le assunzioni - avviate dallo scorso 1 gennaio – dei disoccupati che abbiano aderito a un programma di assistenza intensiva alla ricollocazione nel proprio centro per l’impiego o in un’agenzia per il lavoro.
 
I datori di lavoro possono presentare le domande a partire da dopodomani (9 luglio), grazie all’avviso pubblicato dalla Regione nell’ambito del Piano integrato per l’occupazione – fase 2.
 
Destinatarie della misura sono le aziende che hanno sede legale o unità produttive in Toscana.
 
Le richieste saranno possibili fino a esaurimento delle risorse disponibili. Sul piatto ci sono 3 milioni e 400 mila euro.
 

Incentivi

Gli importi variano in funzione della tipologia e dalla durata del contratto di lavoro:
  • contratto a tempo indeterminato full-time, incluso il contratto di apprendistato – 8 mila euro;
  • contratto a tempo indeterminato part-time, incluso il contratto di apprendistato – 4 mila euro;
  • contratto a tempo determinato o di somministrazione di durata maggiore o uguale a 12 mesi full-time – 2 mila euro;
  • contratto a tempo determinato o di somministrazione di durata maggiore o uguale a 12 mesi part-time – 1000 euro;
  • contratto a tempo determinato o di somministrazione di durata maggiore o uguale a 6 mesi e inferiore a 12 full-time, incluso l’apprendistato stagionale – 1000 euro;
  • contratto a tempo determinato o di somministrazione di durata maggiore o uguale a 6 mesi e inferiore a 12 part-time, incluso l’apprendistato stagionale – 500 euro;
  • contratto a tempo determinato o di somministrazione di durata maggiore o uguale a 3 mesi e inferiore a 6 full-time, nelle Aree di crisi industriale complessa/non complessa e regionale – 500 euro;
  • contratto a tempo determinato o di somministrazione di durata maggiore o uguale a 3 mesi e inferiore a 6 part-time, nelle Aree di crisi industriale complessa/non complessa e regionale – 250 euro.
 
 
Condividi l'articolo